Erbe per dimagrire – un’arma naturale e sicura nella lotta contro il sovrappeso

Le erbe hanno accompagnato le persone per migliaia di anni nella lotta contro vari problemi di salute. Un po’ dimenticati e trascurati man mano che si sviluppa la medicina moderna, ora ritornano alle grazie, e per di più, anche nei ambiti che non sono mai stati praticati prima d’ora. L’esempio migliore di questo sono recenti e molto popolari erbe per dimagrire – uno strumento che supporta il processo di perdita di peso con metodi naturali.

Erbe che sostengono la perdita di peso come parte della terapia naturale completa

Un desiderio naturale di chiunque che lotta con il sovrappeso o l’obesità e’ sbarazzarsi di peso in eccesso il più rapidamente possibile. È importante ricordare, tuttavia, che tutte le diete – miracoli comportano drastiche restrizioni e rapidi cambiamenti nel ciclo metabolico naturale, e in generale i loro effetti sono di breve durata e possono causare gravi problemi di salute. Mentre, le erbe, che funzionano in un lasso di tempo piu’ lungo, hanno un carattere più mite, non disturbano i processi fisiologici naturali, ma permettono di ottenere risultati permanenti.

Le cosiddette erbe dimagranti possono influenzare il metabolismo in diversi modi. Alcuni regolano o accelerano il metabolismo, altri aiutano a ridurre il tessuto adiposo, altri hanno effetti lassativi o diuretici, ed infine alcuni depurano il corpo, rafforzano il sistema immunitario, riducono lo stress. Nel caso di alcune piante, queste proprietà si accumulano, il che le rende particolarmente preziose per il processo di perdita di peso.

Allo stesso tempo, però, ci sono due cose da ricordare: prima di tutto, le piante apparentemente mite, comprese le erbe per dimagrire, hanno il loro potenziale, e quindi ogni trattamento erboristico dovrebbe essere pensato a fondo, e nel caso di assunzione di farmaci consultati con un medico. In secondo luogo, affinché il processo di perdita di peso possa portare i risultati attesi, deve essere completo. Rimedi erboristici o le più spettacolari compresse non faranno nulla se non combiniamo il trattamento con un cambiamento delle abitudini alimentari e una maggiore attività fisica. Non c’è un mezzo magico per perdere peso senza alcuno sforzo da parte nostra.

Quali erbe per dimagrire? Classifica per tipo di azione

1. Erbe per migliorare il metabolismo

Uno dei motivi dell’aumento di peso è il metabolismo troppo lento. Tra le erbe che accelerano questo processo deve essere citato:

  • elymus repens,
  • corteccia della frangola Frangula alnus
  • camomilla,
  • salvia,
  • dente di leone,
  • achillea,
  • menta piperita.

Anche note spezie vegetali come basilico, timo, origano, maggiorana, rosmarino, levistico, finocchio, cumino, zenzero e cannella hanno un effetto positivo sulla digestione e accelerano il metabolismo.

2. Erbe che bruciano il tessuto adiposo

Le piante più conosciute ed efficaci per la riduzione delle riserve di grasso sono:

  • tè verde – migliora la circolazione e la digestione, abbassa il livello di colesterolo, previene salti improvvisi nei livelli di zucchero;
  • tè rosso – chiamato killer dei grassi, inibisce la loro biosintesi, stimola i succhi digestivi e la peristalsi intestinale;
  • guaranà – contiene più caffeina del caffè, aumenta la termogenesi, stimola una combustione più veloce delle calorie, rimuove l’acqua in eccesso;
  • yerba mate – migliora il metabolismo, riduce la fame, accelera la combustione dei grassi.

3. Erbe lassative per dimagrire

Fate attenzione, soprattutto in questo caso, perché erbe come senna, corteccia della frangola, rabarbaro, liquirizia o semi di lino hanno un forte effetto e usati in eccesso possono portare alla disidratazione e debolezza del corpo.

  • Senna – è di solito utilizzata in caso di costipazioni causate da bassa dinamica peristalsi dell’intestino. Senna contiene sostanze attive, i cosiddetti glicosidi antranoidi, che accelerano e facilitano il movimento del cibo nell’intestino e lo svuotamento.
  • Corteccia della frangola – aumenta la circolazione sanguigna nell’intestino crasso, stimolando il suo lavoro, ma influenza positivamente anche il processo digestivo.
  • Rabarbaro – stimolando l’intestino crasso aumenta il numero di svuotamenti intestinali.
  • Liquirizia – ha un lieve effetto lassativo, diluisce la consistenza delle feci e ne facilita la espulsione.
  • I semi di lino – grazie all’elevato contenuto di fibre, migliora la digestione e, bloccando il rilascio di sostanze nocive nell’organismo, previene e cura i problemi di stomaco. Supporta la defecazione.

4. Erbe diuretiche per dimagrire

Svolgono un ruolo importante nel processo di eliminazione dell’eccesso di peso, in quanto aiutano a purificare il corpo da numerose sostanze nocive rilasciate in quel momento. Oltre alla disintossicazione, aiutano a rimuovere l’acqua in eccesso dal corpo, migliorando la funzione renale e accelerando il metabolismo. Tuttavia, come nel caso delle erbe lassative, devono essere usate con moderazione per non portare alla disidratazione del corpo.

Le erbe diuretiche includono, tra gli altri:

  • ortica,
  • equiseto da campo,
  • foglie di betulla,
  • elymus repens,,
  • levistico,
  • viola tricolore,
  • coriandolo.

5. Erbe per ridurre l’appetito

Le erbe che frenano l’appetito funzionano secondo un principio simile a quello dei prodotti ricchi di fibre – si gonfiano a contatto con l’acqua e riempiono lo stomaco, provocando una sensazione di sazietà e riducendo l’appetito. Una dieta dimagrante arricchita con erbe non solo aiuta a ridurre l’appetito e quindi il numero di calorie assunte, ma migliora anche la digestione, abbassa il colesterolo e sostiene il fegato.

Tra le altre, le erbe che sopprimono l’appetito sono:

  • altea,
  • plantago afra,
  • semi di lino,
  • tussilago,
  • mirtillo,
  • frangola,
  • quercia ,
  • gelso bianc.

Scopri le recensioni dei migliori integratori alimentari a base di erbe per il dimagrimento:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.