Dieta dei succhi (ricette, regole, effetti) – disintossicazione rapida, perdita veloce di 5 kg

Una dieta a base di succhi – non così semplice e piacevole come sembra…..

Perdere qualche chilo in pochi giorni? Questo è possibile grazie, tra l’altro, ad una dieta a base di succhi che, come suggerisce il nome, è a base di succhi – appena spremuti, preparati con verdura o frutta, o entrambi. Tuttavia, dietro la promessa di una rapida riduzione del peso c’è un significativo radicalismo nutrizionale, per il quale, quando iniziamo una dieta a base di succhi, dobbiamo prepararci. Abbiamo bisogno di molta determinazione, utilizzando una dieta a base di succhi di frutta, possiamo dimenticare gli involtini freschi per la colazione, le zuppe aromatiche e i secondi piatti sostanziosi per la cena o le deliziose insalate e i brindisi per la cena.

La dieta dei succhi – regole. Come mangiare durante un grave trattamento di disintossicazione?

Mentre in una dieta a base di succhi, entro 1-3 giorni si consumano solo succhi preparati in tempo reale appena prima di bere, utilizzando uno spremiagrumi, uno spremiagrumi o un frullatore, quest’ultima soluzione sta diventando sempre più popolare. Nei succhi di un frullatore, o in altre parole, nei cocktail di un frullatore, la verdura e la frutta sono completamente triturati, mentre nei succhi di spremiagrumi e spremiagrumi si perde parte della materia prima. I cocktail con un frullatore contengono quindi ingredienti più preziosi – fibre, antiossidanti, enzimi, vitamine rispetto ai classici succhi di frutta o spremiagrumi, quindi possono essere più preziosi per noi, soprattutto se siamo in un ciclo di perdita di peso e i prodotti con un’elevata quantità di fibre sono importanti per noi.

Come è già stato detto, beviamo succhi solo durante la dieta a base di succhi. Gli unici additivi che possiamo permetterci sono le spezie (a parte il sale e le miscele di condimento pronte), le erbe, le tisane e le tisane, il tè verde, i brodi vegetali senza grassi aggiunti.

A causa della limitazione dei prodotti consumati e della mancata fornitura di quantità adeguate di sostanze nutritive importanti, come proteine o carboidrati, la dieta a base di succo non dovrebbe durare più di 3 giorni. Naturalmente, in seguito possiamo continuare il trattamento con i succhi, che è anche consigliabile, ma è importante che dopo questi 3 giorni cominciamo a introdurre altri articoli nel menu – prodotti a base di cereali, prodotti lattiero-caseari magri, uova, carne e pesce magro, verdure e frutta in forme diverse da quelle liquide.

Non meno importante, in quanto la dieta dopo che la dieta del succo è terminata, è la dieta prima dell’inizio della dieta. Si dovrebbe prepararsi adeguatamente per la dieta a base di succhi, riducendo gradualmente le calorie ed escludendo altri prodotti dal menu. Un cambiamento troppo improvviso da un ricco menu ad un menu a base di succo crudo potrebbe essere uno shock per il nostro corpo e provocare un umore disastroso e una rottura veloce della dieta.

La dieta dei succhi di frutta – effetti sulla salute, il benessere e l’aspetto del corpo

La dieta del succo, conosciuta anche come juice detox, è una dieta tipica che purifica il corpo dalle tossine. Stimola il processo di rimozione intensiva dei veleni accumulati nel nostro corpo dagli alimenti trasformati, dall’ambiente e dai prodotti inutili del metabolismo. Aiuta anche a liberarsi dell’acqua in eccesso dal corpo. Porta al miglioramento dell’apparato digerente (che cessa improvvisamente di essere sovraccarico di alimenti lavorati e difficilmente digeribili), al miglioramento del metabolismo e al miglioramento del funzionamento dell’intero sistema.

La pulizia con succhi di frutta ha un altro effetto benefico per le persone in sovrappeso, vale a dire una rapida perdita di peso. Questo perché i succhi di frutta e verdura hanno un basso contenuto calorico. Ciò implica un aumento dell’uso delle riserve di grasso come fonte di energia. Inoltre, durante una dieta a base di succhi di frutta, il nostro corpo escrete molta acqua e, come sappiamo, la perdita di acqua sottocutanea influisce anche sulla riduzione complessiva del peso corporeo.

Juice detox è prezioso per le persone che vogliono iniziare a perdere peso per lungo tempo anche per un altro motivo – come qualsiasi dieta liquida, colpisce la contrazione dello stomaco, che è favorevole ad una più veloce sensazione di sazietà durante un pasto e mangiare piccole quantità di cibo.

In breve, gli effetti diretti di una dieta a base di succhi sono questi:

  • la disintossicazione dell’organismo,
  • una perdita di peso di 2-5 kg,
  • contrazione dello stomaco,
  • Miglioramento del processo metabolico,
  • Miglioramento dell’apparato digerente,
  • per pulire il fegato e i reni,
  • Miglioramento del benessere.

La dieta dei succhi – un piano

La cosa peggiore che possiamo fare è iniziare la disintossicazione del succo con violenza, senza alcuna precedente graduale restrizione nutrizionale. Il nostro corpo non reagisce bene ad alcun cambiamento radicale, anche ad un’improvvisa sostituzione di pasti standard e variegati con i soli succhi di frutta. E ‘meglio iniziare a introdurre un menu dietetico circa una settimana prima della disintossicazione programmata. Poi rinunciamo ai fast food e ad altri alimenti trasformati, eliminiamo i grassi non sani, i dolci, l’alcol, riduciamo ogni tanto la quantità di cibo consumato. Dividiamo il menu in 4-5 piccoli pasti composti principalmente da verdura e frutta e piccole quantità di carne magra o pesce, uova, latticini magri e prodotti a base di cereali (es. riso, semole, pane).

Un menù esemplare 7-3 giorni prima della dieta a base di succhi di frutta

  • Colazione: 2 fette di pane, 3 fette di filetto, pomodoro, pompelmo.
  • 2 colazioni: macedonia di frutta
  • Pranzo: zuppa di pomodoro su brodo vegetale con una piccola quantità di riso
  • Merenda pomeridiana: agnello nel latte
  • Cena: graham, ricotta con verdure

Due giorni prima della dieta a base di succhi, rinunciamo alla carne e ad altri prodotti zoonotici, mangiamo solo frutta e verdura ed eventualmente semi e prodotti integrali in piccole quantità. Inoltre non beviamo caffè o tè nero, li sostituiamo con tisane e tisane di frutta. Iniziamo la giornata con un grande bicchiere che stimola il metabolismo ed elimina le tossine dalla bevanda – può essere acqua con succo di limone, acqua con miele, zenzero e peperoncino, o acqua con curcuma.

Anche la fase di uscita gioca un ruolo importante nel piano alimentare dei succhi di frutta. Dopo aver terminato la dieta, iniziamo gradualmente ad introdurre altri prodotti – nei primi 2 giorni mangiamo solo verdura e frutta e possibilmente piccole quantità di cereali, nei giorni successivi arriviamo a piccole porzioni di semole, riso, carne magra bollita o pesce cotto, ricotta. Per quanto possibile, cerchiamo di mantenere uno stile alimentare sano e dietetico per le prossime settimane. In caso contrario, ad esempio, quando cominciamo a consumare alimenti trasformati, dolci e grassi non sani, la nostra disintossicazione non farà molto bene e i chili che abbiamo perso torneranno rapidamente a noi.

Succhi di frutta dieta – menu

La dieta dei succhi è una dieta liquida, quindi ci dimentichiamo di tutti i cibi solidi e ci concentriamo su succhi e cocktail di frutta e verdura. Ogni giorno vale la pena iniziare con un grande bicchiere di acqua minerale ferma con succo di limone per stimolare il metabolismo e concedersi un’iniezione di elettroliti. Cerchiamo di comporre i pasti nella dieta a base di succhi in modo variegato, in modo da sentire la monotonia nutrizionale il meno possibile e fornirci il maggior numero possibile di nutrienti diversi.

E’ meglio dividere il menu in 6 pasti. Durante ognuno di essi beviamo una grande porzione di succo (circa mezzo litro) da verdure o frutta selezionate, o entrambi. I succhi con una prevalenza di frutta è meglio lasciarli al mattino e intorno a mezzogiorno – in questi momenti della giornata abbiamo bisogno di carboidrati più dritti, che sono abbondanti nella frutta. Tuttavia, i succhi con una predominanza di verdure sono ottimi nel pomeriggio e la sera – sono a basso contenuto calorico, saturi e nutrienti allo stesso tempo. Poiché la prima colazione è il pasto più importante della giornata, vale la pena di assicurarsi che sia particolarmente ricca, sia in termini di quantità che di qualità.

Esempio di un menu in una dieta a base di succhi di frutta

  • Colazione: spessa smoothie con banane, arance, foglie di spinaci freschi e mele.
  • 2 colazioni: succo di carota e pesche con aggiunta di curcuma
  • Pranzo: Cocktail verde di avocado, broccoli, cetrioli, cetrioli, cetrioli, kiwi.
  • Merenda pomeridiana: succo di barbabietola e sedano con aggiunta di succo di limone
  • Cena: cocktail di piselli verdi, sedano e mele

La dieta dei succhi – ricette per dimagrire e purificare i succhi di frutta

Al fine di ottenere i migliori risultati possibili dal trattamento con succhi di frutta, si consiglia di berli direttamente dopo la preparazione. Se volete creare succhi di frutta e verdura, potete arricchirli con spezie come zenzero, noce moscata, cannella, pepe, curry, curry, curcuma o erbe aromatiche – menta, basilico, origano, prezzemolo, timo. Cerchiamo di non aggiungere acqua, sale o zucchero alle nostre composizioni.

Disposizioni relative a succhi e cocktail soddisfacenti

  • Set 1: 3 pere, 6 prugne, 3 prezzemolo (radice), 1 porro, 4 cetrioli macinati, succo di limone.
  • Set 2: 3 mele, 3 barbabietole, 3 spicchi d’aglio, 1 peperone, 2 carote, origano.
  • Set 3: 1 broccolo grande, 1 zucchina grande, 3 kiwi, zenzero.
  • Set di 4: 0,5 ananas, 2 pesche, 2 gambi di sedano, menta fresca.
  • Set 5: 6 pomodori, 2 peperoni, 2 carote, 1 peperoncino, 2 peperoncino, curry
  • Set 6: 2 bicchieri di ribes, 2 banane, 3 manciate di cavolo o lattuga, cannella.
  • Set 7: 2 bicchieri di mirtilli, 1 avocado, 3 mele, 3 manciate di foglie di spinaci.
  • Kit 8: 2 bicchieri di fragole, 2 arance, 2 arance, 3 carote, un mazzo di prezzemolo e prezzemolo.
  • Set 9: 2 bicchieri di ciliegia, 2 grappoli d’uva, 4 nettarine, 2 banane
  • Set 10: 1 cespo di lattuga, 3 manciate di rucola, 5 cetrioli, 1 sedano, 2 mele, basilico.

Succhi di frutta – opinioni

Le opinioni sulla dieta dei succhi sono divise. Alcune persone ne sono molto soddisfatte per i suoi eccellenti risultati – miglioramento dell’umore, eliminazione della stanchezza cronica, miglioramento generale della salute, miglioramento delle condizioni della pelle e dei capelli o riduzione del peso corporeo. Altri ritengono che la dieta a base di succhi sia troppo restrittiva e faticosa, e che ci siano modi molto più blandi, ma altrettanto efficaci per disintossicarsi e perdere peso.

Sicuramente la disintossicazione del succo non è per tutti. Se ritenete che bere i succhi di frutta per 2-3 giorni da solo sarebbe troppo estenuante per voi, vale la pena scegliere un modo diverso di purificare e perdere peso. È anche possibile applicare una dieta a base di succo in una forma leggermente ammorbidita – bere diverse porzioni di succhi ogni giorno, ma allo stesso tempo non rinunciare completamente ad altri prodotti. Ad esempio, per colazione mangiamo mezzo grammo con formaggio bianco e succo di pomodoro e beviamo succo di pomodoro. Beviamo il succo noi stessi per la seconda colazione. Per il pranzo si mangiano 100 g di riso con il succo di verdura medicinale Plus. Un cocktail per il tè e Plus di pesce e verdure al forno per la cena.

Guarda anche tu: Classificazione dei bruciatori di grassi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.