Cosa mangiare per perdere peso? Alimenti che favoriscono la perdita di peso e prodotti vietati

Non c’è dubbio che la dieta, a parte l’attività fisica, è alla base del processo di dimagrimento. Solo il rispetto delle abitudini alimentari costanti garantisce una perdita di peso efficace e duratura. Quindi cosa mangiare per perdere peso, e quali cibi dovremmo evitare? Scoprilo leggendo questo articolo!

Aspetti di una buona dieta dimagrante

Più o meno tutti sappiamo che quando perdiamo peso dovremmo evitare cibi grassi e fritti, dolci e cibi altamente trasformati, pane bianco e fast food. Il nostro menu dovrebbe contenere grandi quantità di verdura e frutta, cereali integrali, pesce e carne magra, yogurt naturali e altri prodotti lattiero-caseari a basso contenuto di grassi, e infine semi e noci.

Ma questa non è la fine della storia. Vale anche la pena di sapere che ci sono alimenti che regolano i processi digestivi e contribuiscono direttamente alla perdita di peso in eccesso. Allo stesso tempo, forniscono molte sostanze nutritive essenziali per la nostra salute. Questi cosiddetti superfood sono generalmente a basso contenuto calorico, ma allo stesso tempo sono ricchi delle sostanze nutritive più preziose che non si trovano, ad esempio, negli alimenti trasformati.

Superfood favoriscono il processo dimagrante, rafforzano il sistema immunitario e riducono al minimo il rischio della maggior parte delle malattie della nostra civiltà. Questi includono miele, aglio, broccoli, malta, pesce di mare, noci, uova.

Leggi anche: Capsaicina per dimagrire

Cosa mangiare per dimagrire?

Verdura

Verdure sono decisamente lo strumento più prezioso nella lotta contro il sovrappeso. Verdure a basso contenuto calorico, ricche di vitamine, minerali e fibre, sono alla base della moderna piramide nutrizionale. Non solo soddisfano pienamente l’appetito, ma anche alleviano il nostro intestino, e la fibra in essi contenuta supporta efficacemente la perdita di peso.

Alcune verdure, come le lenticchie, impediscono addirittura lo sviluppo dell’obesità addominale. Altri, come i broccoli, grazie all’abbondanza di antiossidanti, hanno un forte effetto antitumorale. Oltre a quanto sopra devono essere inclusi nel menu giornaliero: carote, pomodori, spinaci, sedano, prezzemolo verde, barbabietola, zucchine, patate, cetrioli, cavolfiore.

Scopri: Come ridurre l’appetito

Frutta

La dietetica moderna raccomanda di mangiare le verdure il più spesso possibile, in proporzione ¾ verdura e quella della frutta leggermente inferiore ¼ . Allo stesso tempo, è meglio mangiare frutta non oltre le ore pomeridiane, perché il vostro corpo potrebbe non essere in grado di bruciare i carboidrati prima del riposo notturno.

Le mele possono svolgere un ruolo importante nel processo dimagrante. Mangiati come antipasto, riducono il contenuto calorico del pasto principale, riducono l’appetito e, grazie alla presenza di fibre, hanno un effetto benefico sulla digestione. Un frutto importante per la perdita di peso è il pompelmo, perché accelera il metabolismo e pulisce efficacemente l’organismo dalle tossine. La dieta dimagrante dovrebbe includere anche pere e fragole, lamponi, bacche, kiwi, ananas, avocado.

Prodotti a base di cereali integrali

Non sono solo un alleato della perdita di peso, ma anche una fonte di minerali essenziali come lo zinco, ferro, magnesio, vitamine del gruppo B e fibre, che hanno un impatto enorme sulla perdita di peso. Grazie ad esse abbiamo meno fame, l’intestino funziona in modo più efficiente, il metabolismo accelera, è più facile liberarsi delle sostanze nocive dell’organismo. Quindi mangiamo pane integrale, semole, riso integrale, pasta integrale, fiocchi d’avena, crusca

Un aiuto dimagrante insostituibile: Fibra vitale Fibre Select

Latte e prodotti lattiero-caseari

Il latte e i prodotti lattiero-caseari dovrebbero essere inclusi in una dieta dimagrante equilibrata perché forniscono all’organismo proteine, calcio e vitamina B2. Tuttavia, a causa del livello calorico elevato, dovremmo scegliere latte magro e yogurt naturali o formaggio bianco magro (non lavorato, nella sua forma naturale). Ricordate che mangiare latticini magri è un ottimo modo per stimolare il metabolismo e inibire l’appetito. Per questo e’ utile includere prodotti di questa categoria nel processo dimagrante.

Uova, pesce, carme magra

La dieta dimagrante dovrebbe includere anche uova, preferibilmente bollite o fritte ma senza grassi. Un uovo cotto fornisce proteine, vitamine e ferro, è un buon sostituto della carne e dà una sensazione di sazietà per lungo tempo. Se la carne, invece, è solo magra, soprattutto di pollame, bollita o cotta al forno senza grassi. Evitare tutte le salsicce e altri prodotti a base di carne.

Almeno due volte alla settimana è consigliabile mangiare pesce marino, cotto al vapore o al forno, sgombro, tonno, aringa, merluzzo, salmone, frutti di mare. Tra le altre importanti sostanze nutritive, contengono preziosi acidi grassi omega3 che aiutano ad ottenere una figura snella.

Noci, semi, semini

Le noci, i semi e semini sono prodotti ad alto valore energetico, oltre ad essere ricchi di vitamine, minerali, acidi grassi insaturi e fibre. Ottimi come aggiunta di insalata o come snack, inibiscono l’appetito e riducono al minimo il rischio di formazione di tessuto adiposo. Contengono grassi sani e antiossidanti, che sono essenziali per il corpo in piccole quantità.

Per quanto riguarda i grassi, sono al top della piramide alimentare, il che significa che devono essere consumati in dosi minime (preferibilmente sotto forma di oli vegetali piuttosto che di grassi animali).

Acqua

L’acqua è assolutamente essenziale per una dieta dimagrante. Grazie alla stimolazione del metabolismo e alla purificazione dell’organismo, favorisce la perdita di peso. Il fabbisogno di liquidi è di circa 2,5 litri al giorno, che comprende 1,5 litri di acqua, mentre le persone in sovrappeso dovrebbero bere un po’ di più.

Leggi anche: Acqua e limone per dimagrire

Come mangiare per dimagrire?

  1. Consumare pasti più piccoli, ma più spesso – 5 pasti al giorno ogni 3 ore, l’ultimo, il più leggero, non più tardi di 4 ore prima di coricarsi.
  2. Mangiamo lentamente, senza fare altro durante questo momento. Il punto è non assimilare troppo per disattenzione.
  3. Non mangiamo fino a sentirsi pieni.
  4. Non mangiamo fuori, mangiamo solo piatti sani, preparati in casa.
  5. Prima del pasto beviamo lentamente 1 bicchiere d’acqua

Cosa non bisogna mangiare e bere per dimagrire?

  1. Alimenti altamente trasformati.
  2. Alcool, perche’ contiene le calorie vuote e puo’ intensificare l’appetito.
  3. Piatti pronti e semilavorati (sughi, zuppe instantanee, ravioli, cereali per colazione, patatine, salatini ecc.)
  4. Alimenti fritti, in modo particolare quelli di frittura profonda.
  5. Bevande dolci.
  6. Pane bianco, prodotti da forno e tutta la pasticceria.
  7. Bisogna evitare limitare il consumo di sale e zucchero.

Scopri: Riepilogo delle pillole brucia grassi più efficaci

Cosa mangiare per perdere peso? Alimenti che favoriscono la perdita di peso e prodotti vietati
4.4 (88.57%) 7 votes

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.