Come correre per dimagrire?

La corsa è uno dei modi più efficaci per perdere peso. Durante il jogging normale possiamo bruciare circa 500 calorie, ma questo valore può essere ancora più alto se variamo il piano di allenamento ed eseguiamo l’esercizio in una certa quantità di tempo ad un certo ritmo. Volete saperne di più? Leggi questo articolo e scopri come correre per perdere peso!

Come correre per dimagrire? E’ piu’ facile di quanto pensi!

Molte persone che iniziano la loro avventura con la corsa hanno un obiettivo specifico fisso in mente – liberarsi del peso in eccesso in modo rapido ed efficace. La scelta è la migliore possibile, perché questa disciplina, come nessun’altra, funziona bene nel campo della perdita di peso. Perche’? Durante la corsa, viene coinvolta la maggior parte dei muscoli, praticamente tutto il corpo è soggetto a un lavoro costante. Il dispendio energetico è elevato, e il corpo, alla ricerca di “carburante” aggiuntivo, inizia a utilizzare le riserve di grasso.

La corsa è un efficace brucia calorie. Durante una corsa di 50 minuti si possono bruciare circa 450 kcal o più, a seconda del peso individuale, del modo in cui si corre e di molti altri fattori.

Se hai voglia di iniziare la carriera da corridore, dai un’occhiata ad alcuni importanti consigli per raggiungere il tuo obiettivo. Eccoli qui:

  1. Non buttatevi subito in acque profonde, non cercate di andare oltre le vostre capacità fisiche. Non correre troppo intensamente, evita il sovrallenamento. Comincia con una passeggiata, poi inizia con un trotto, poi con una corsa.
  2. Iniziare ogni corsa con un po’ di riscaldamento. Stretching dei muscoli, fare alcune piegature e flessioni, camminare con una marcia veloce, poi passare alla corsa. Inoltre, dopo la corsa,passa gradualmente alla marcia e finisci l’allenamento.
  3. Non correre troppo velocemente. Uno sforzo eccessivo può interferire con il processo di combustione dei grassi. I migliori effetti dimagranti possono essere ottenuti correndo ad un ritmo lento o medio, in modo che il polso oscilli intorno al 70% della frequenza cardiaca massima.
  4. Prova a correre per circa 40-60 minuti. Nei primi minuti di corsa, l’organismo trae la sua energia principalmente dai carboidrati e solo in piccola parte dai grassi. Solo con il passare del tempo la proporzione inizia ad invertirsi. Alta combustione di grassi comincia da circa 25-30 minuti dalla partenza della corsa.
  5. Combina la corsa con una dieta equilibrata. Questa non dovrebbe essere troppo restrittiva e troppo povera di calorie, in quanto il corpo del corridore ha una forte richiesta di sostanze nutritive. Se mangi troppo poco, puoi rallentare il tuo metabolismo. D’altra parte, la dieta non dovrebbe essere troppo abbondante. Le persone che corrono a volte pensano che, avendo bruciato così tante calorie durante l’allenamento, possono permettersi di mangiare il loro piatto preferito (il più delle volte pieno di grasso). In questo modo, purtroppo, è facile recuperare le calorie bruciate e il dimagrimento fallisce.
  6. Se desideri ottenere i massimi risultati nel dimagrimento in poco tempo, dovresti provare a supportarti con gli integratori alimentari per il dimagrimento. A vostra disposizione c’è un’ampia gamma di brucia grassi che si adattano perfettamente alle esigenze delle persone attive. Scegliere quelli che sono ricchi di ingredienti, apportano l’energia e riducono la fatica, così come quelli che stimolano il metabolismo e aumentano la combustione dei grassi. Qui troverete una classifica dei bruciatori di grassi più efficaci.

Come correre per dimagrire – piano di formazione

Come accennato in precedenza, il modo migliore per iniziare la vostra avventura con la corsa è quello di iniziare con attività meno impegnative, come il trotto, la marcia o anche la marcia veloce. Tuttavia, se ritieni che questo non sia sufficiente, è possibile passare a una corsa standard. Quante volte bisogna correre per perdere peso? Per alcuni, le corse più efficaci sono quelle quotidiane (ad esempio, sessioni mattutine di 40 minuti ciascuna). Per altri, è meglio correre ogni due giorni, mentre per altri ancora è meglio correre 5 volte alla settimana.

Ognuna di queste modalità può essere efficace, ma, come potete vedere, la loro caratteristica comune è la frequenza di allenamento. L’esecuzione regolare di circa 4-6 volte alla settimana per circa 40-60 minuti portera’ alla sistematica perdita di peso.

Una volta che hai passato le prime settimane a correre e sei orgoglioso di vedere i primi cambiamenti nella forma del tuo corpo e sulla bilancia, vale la pena provare a modificare il tuo piano di allenamento. Come per tutte le altre attività, il nostro corpo si abitua con il passar del tempo a ciascuna di esse. Dopo poche settimane, 40 minuti di corsa libera non bastano piu’ e non possono portare risultati spettacolari nella perdita di peso come nella fase iniziale.

Vale quindi la pena prolungare il tempo delle marce o iniziare ad introdurre elementi aggiuntivi quali: intervalli, corse su terreni più difficili, corse in salita, corse a velocità crescente. Non c’è niente di più efficace per un corridore con una grande esperienza di sperimentare la varietà di marce a distanza e a velocità variabili.

Come correre su un tapis roulant per dimagrire?

Il tapis roulant è una buona alternativa per chi preferisce allenarsi all’interno di una palestra o nel comfort di casa propria. Correndo su un tapis roulant hai la stessa probabilità di perdere peso che correre fuori, a condizione che ci alleniamo regolarmente e abbiamo la giusta quantità di tempo.

Le tranquille sessioni di corsa libera di circa 40 minuti 4 volte alla settimana sono un buon inizio. Per ottenere risultati migliori con il tempo vale la pena di prolungare l’allenamento, vale anche la pena di introdurre alcune modifiche, come ad esempio correre a velocità diverse o correre su un tapis roulant con un angolo di inclinazione piccolo o medio.

Leggi anche:

5 comments

  1. 2 settimane fa sono divetata una corritrice e vi dico che non mi sono sbagliata. Se qualcuno e’ in cerca di un modo efficace per dimagrire e non sono una poltrona, non c’e’ il modo migliore. Per ora non sono sicura se sto perdendo l’acqua o il grasso, ma il peso e’ sceso. Insomma in 2 settimane ho perso 4 kg. Perfect.

  2. AgaSpina agli inizi della corsa avevo lo stesso – a volte mi sembrava che la bilancia fosse rotta oppure mi hanno cambiato lo specchio snellente 😉 tanto ero dimagrita. Con il passare dei mesi, ho notato che il processo della perdita di peso ha rallentato, cosa non significa che la corsa non fosse piu’ efficace, anzi. Consiglio di correre se vuoi dimagrire, fare gli intervalli, correre su salita e corse a lunghe distanze. Gli integratori possono essere d’aiuto.

  3. E’ vero, proprio la corsa ci aiuta a sbarazzarsi di chili d’eccesso. Ho partecipato a varie attivita’ spotive pero’ non ho mai raggiunto l’effetti simili come li ho raggiunti con la corsa. Corro circa 45 minuti 4 volte a setimana. Sono dimagrita 10 kg in 4 mesi.

  4. Sono motivata a correre, devo bruciare circa 15 kg. Soltanto che non so cosa scegliere, la corsa sulla strada o tapis roulant. Ne ho gia’ una in vista.

  5. Alex909 – uno e l’atro modo sono efficaci. Io avevo cominciato con tapis roulant poi sono passata per la strada. Fino ad oggi, cambio uno con altro. Dipende dal umore/tempo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.