Cetrioli di crauti per la perdita di peso – uno spuntino tradizionale con motore per la perdita di peso

Cetrioli di crauti – proprietà e valore nutrizionale

Croccante, rinfrescante, piacevolmente acido – di solito mangiamo cetrioli sottaceto per le loro qualità gustative, nessuno pensa al fatto che mangiamo un esemplare sano e ricco di ingredienti preziosi. Nei cetrioli sottaceto possiamo trovare la vitamina K in una grande dose, responsabile della corretta coagulazione del sangue, così come una serie di altre vitamine: vitamina C, rafforzare l’immunità e vasi sanguigni, prendersi cura di bella pelle e capelli e unghie forti, vitamina A, vitamina E, o vitamina E giovanile, migliorando le condizioni del sistema nervoso, vitamine del gruppo B. Abbiamo anche qui tutta una serie di bioelementi che salvaguardano il corretto funzionamento dell’organismo: calcio, potassio, potassio, magnesio, fosforo, sodio, ferro, zinco, rame, manganese.

Ciò che è importante, i cetrioli sottaceto contengono grandi quantità di fibre alimentari e interi strati di probiotici – entrambi i quali influenzano il corretto funzionamento del nostro intestino e supportano il processo di perdita di peso. Non mancano inoltre i fitosteroli, che contribuiscono a ridurre il livello di colesterolo cattivo e gli antiossidanti (ad esempio gli antociani) con proprietà antitumorali e anti-invecchiamento.

Sottaceti e probiotici

Sia i cetrioli insilati che altri insilati (ad esempio crauti, barbabietole da insilato) sono un’ottima fonte di probiotici, cioè batteri lattici dell’acido lattico che popolano il nostro intestino, dove agiscono come guardiani naturali di un forte sistema immunitario. Altri prodotti che includono probiotici sono i prodotti a base di latte fermentato come kefir, yogurt, ricotta, latticello, nonché l’acido del pane, bevande vegetali fermentate, prodotti a base di soia fermentata (es. tempeh).

I batteri probiotici svolgono molti compiti nel sistema, tra cui la protezione contro funghi e microrganismi che causano vari tipi di infezioni e malattie, regolare i processi digestivi, prevenire disturbi digestivi, sostenere il corretto ritmo dei movimenti intestinali, alleviare i sintomi di allergia e intolleranza alimentare, migliorare la funzione intestinale e ridurre l’infiammazione nella loro zona. Oltre a costruire una flora batterica sana e a sostenere la resistenza dell’organismo su molti livelli, i prodotti ricchi di probiotici aiutano anche a rimuovere le tossine dal corpo e ad eliminare il peso in eccesso chilogrammi.

Purtroppo, nonostante gli indiscussi benefici dei batteri probiotici, in generale la nostra dieta è troppo povera per loro, il che spesso incide negativamente sulla nostra salute. Pertanto, se vogliamo costruire il nostro sistema immunitario, regolare i processi digestivi, sostenere l’intestino nel suo lavoro e stimolare il processo di riduzione del sovrappeso, vale la pena iniziare a raggiungere sistematicamente sia i cetrioli in salamoia che altri prodotti contenenti batteri lattici.

Leggi una recensione di un riduttore di grasso con probiotici: Probiox Plus

Cetrioli sottaceto – calorie

Consumando cetrioli in salamoia, anche spesso e in grandi quantità, non dobbiamo preoccuparci di un possibile aumento di peso. Il cetriolo è fondamentalmente uno degli ortaggi meno calorici, perché è costituito principalmente da acqua. Il cetriolo fresco contiene solo 14 kcal in 100 g e il cetriolo in salamoia è ancora meno calorico in quanto gli zuccheri dell’ortaggio vengono trasformati in acido lattico durante il processo di decapaggio. In 100 g di cetrioli sottaceto troveremo solo 12 calorie. Questo significa che se si mangia un cetriolo sottaceto di medie dimensioni, si forniscono al corpo circa 7 kcal, se si mangiano 5 cetrioli, si consumano solo 35 kcal – queste sono quantità davvero insignificanti.

Vale anche la pena di notare che i cetrioli sottaceto hanno un basso indice glicemico, quindi non causano improvvisi salti di zucchero nel sangue, e quindi non influenzano l’accumulo di tessuto adiposo. Pertanto, possono essere aggiunti con successo al menu di molte diete dimagranti, specialmente quelle in cui i prodotti a basso contenuto di carboidrati e a basso indice glicemico (es. Montignaca diet, South Beach diet) sono all’avanguardia.

Si può affermare con certezza che i cetrioli sottaceto sono completamente sicuri per la nostra silhouette. E i cetrioli in scatola, che sono anche uno spuntino molto popolare e popolare?

I cetrioli in scatola hanno leggermente più calorie dei cetrioli in salamoia, perché 23 kcal in 100 g. L’aumento di questo valore è influenzato dal processo di marinatura. L’inondazione dell’aceto contiene zucchero, che inevitabilmente penetra anche nell’ortaggio. 23 calorie sono ancora piccole quantità, quindi i cetrioli in scatola sono sicuri quanto i cetrioli in salamoia. Tuttavia, sono incomparabilmente più poveri di loro in termini di valore nutrizionale. Come risultato della marinatura in aceto sono tagliati fuori da vitamine e minerali. Inoltre non contengono probiotici inestimabili.

Sottaceti per dimagrire

Sono a basso contenuto calorico, facili da digerire e sono perfetti per i menu a dieta dimagrante. Grazie alla fibra in essi contenuta, danno la sensazione di sazietà, riducono l’appetito e prevengono gli attacchi della fame nel lupo. Grazie ai probiotici in essi presenti, accelerano il metabolismo e inibiscono il processo di accumulo di grasso. Essi aiutano anche a purificare efficacemente il corpo dalle tossine, e il corpo purificato riesce a perdere peso in eccesso più facilmente e più velocemente.

I batteri lattici e le fibre alimentari, che non mancano nei cetrioli in salamoia, svolgono anche un altro importante lavoro per i dimagrimento, cioè hanno un effetto benefico sull’intestino, migliorano il loro lavoro, regolano il ritmo dei movimenti intestinali, prevengono la stitichezza, la flatulenza, l’eccessiva produzione di gas e altri disturbi gastrointestinali. In questo modo ci aiutano a liberarci della sgradevole sensazione di pienezza e pesantezza, eliminano l’effetto di stomaco sporgente e gonfio e rendono la zona della vita più snella.

In sintesi, i cetrioli sottaceto aiutano a perdere peso perché….:

  • aiutare a sviluppare una microflora batterica sana;
  • sostenere la motilità dell’intestino;
  • contribuiscono ad un minore assorbimento di grassi dagli alimenti;
  • …per aiutare a purificare il corpo dalle tossine;
  • stimolare il metabolismo;
  • sopprimere l’appetito, darti un senso di sazietà.

Vale la pena di notare che non solo i cetrioli stessi, ma anche il succo di cetriolo in salamoia hanno proprietà dimagranti e salutari. Entrambi questi prodotti possono aiutare a ridurre la perdita di peso, ma come aggiunta piuttosto che come metodo principale di perdita di peso. Se vogliamo sbarazzarci del sovrappeso in modo rapido ed efficiente, è meglio agire in modo multiplo – applicare una dieta leggera con un contenuto calorico ridotto, spesso raggiungere prodotti probiotici (come cetrioli e crauti, acqua da cetrioli sottaceto, succo di crauti, succo di crauti, succo di crauti, latticello, kefir, yogurt), introdurre la forma di attività fisica che ti piace e prendere integratori alimentari accelerando la riduzione del tessuto adiposo.

Controllare classifica delle compresse dimagranti più efficaci

Come preparare i cetrioli – una ricetta semplice per uno spuntino gustoso

I migliori sottaceti sono fatti in casa. Se li preparate voi stessi, potete essere sicuri che non sono stati trattati con conservanti e che il processo di decapaggio è stato naturale. I produttori di cetrioli in salamoia aggiungono talvolta aceto o altri additivi, che purtroppo riducono il valore delle conserve. Quindi, se dobbiamo utilizzare cetrioli decapati acquistati, leggiamo sempre le riviste sulla confezione. Se, invece, vogliamo preparare cetrioli in salamoia nella nostra cucina, vi consigliamo di utilizzare la ricetta che segue: è semplice e garantisce cetrioli in salamoia davvero gustosi, aromatici ed eccezionalmente sani.

Ingredienti:

  • decapaggio
  • ca. 2 kg di cetrioli freschi, belli, non troppo grandi e non troppo grandi
  • sale cristallino (1 cucchiaio per 1 litro d’acqua)
  • mezza lampadina d’aglio
  • un mazzo di aneto con tettoie e steli
  • 4 foglie di alloro
  • una manciata di grani di erba inglese
  • 1 cucchiaino da tè di semi di senape
  • radice di rafano
  • diverse foglie di ciliegia, ribes o rafano (ingrediente opzionale)

Preparazione:

Il decapaggio dei sottaceti inizia con un lavaggio accurato. Sbucciare la radice di rafano, risciacquare e tagliare a piccoli pezzi. Risciacquiamo l’aneto. Dividere l’aglio in spicchi, sbucciare dal guscio. Lessare l’acqua in una pentola, aggiungere sale, spezie, alloro e senape. Ci mescoliamo, togliamo l’acqua dal gas.

In gres porcellanato pulito e asciutto, posizionare i cetrioli in modo stretto e orizzontale. Tra ogni strato mettiamo aneto, aglio, radice di rafano e, a scelta, foglie di rafano, ciliegie o ribes. Leggermente raffreddato, ma sempre con acqua calda e spezie versare i cetrioli. Ci mettiamo sopra dell’aneto. Coprirlo con una piastra (dovrebbe essere inserita all’interno del gres porcellanato), caricarlo con una pietra o un vaso d’acqua. Dopo circa 3 giorni otterremo piccoli cetrioli salati, con ogni giorno i cetrioli saranno sempre più marinati.

Cetrioli di crauti – ricette per i cetrioli slimmer

I cetrioli di crauti sono un’ottima aggiunta a paste, ricotta, snack, insalate, insalate, insalate, insalate e panini – aggiungono alla loro acidità, croccantezza e carattere forte. Possono anche essere utilizzati per arricchire i cocktail dimagranti di un frullatore – sono interessanti per esempio con mele, zucchine, foglie di spinaci, cavolo, ravanelli, pomodori. Inoltre, alcuni cocktail saranno adatti anche per i succhi di cetriolo in salamoia. Per quanto riguarda i piatti caldi, l’esempio più famoso è la zuppa di cetrioli, anche se possiamo aggiungerla anche a piatti arrostiti, al forno, fritti e stufati. Ecco alcuni esempi di piatti a base di cetrioli in salamoia, ideali per le persone che perdono peso:

Insalata di riso integrale, cetrioli sottaceto, prosciutti, piselli, piselli, piselli e piselli

Ingredienti:

  • 1 sacco di riso integrale cotto
  • 5 cetrioli in salamoia
  • circa 150 g di prosciutto magro di maiale magro o di pollame
  • 1 peperone rosso o giallo
  • una lattina di piselli in scatola
  • mezzo mazzo di erba cipollina
  • 2 cucchiai di senape
  • 2 cucchiai di yogurt greco
  • 1 cucchiaino di miele
  • Sale, pepe nero.

Preparazione:

Sottaceti, prosciutto e peperoni sono tagliati a cubetti. L’erba cipollina è tagliata. Versare il riso bollito e raffreddato in una grande insalatiera, aggiungere piselli e cetrioli tritati, prosciutto, paprika ed erba cipollina. Salare leggermente e scopare, mescolare delicatamente. In una ciotola separata prepariamo yogurt, senape, miele, sale e salsa al pepe. Versare la salsa finita in un’insalatiera con l’insalata e mescolare. Se necessario, stagione da assaggiare.

Sgombro affumicato, formaggio bianco e pasta di cetrioli in salamoia

Ingredienti:

  • mezzo sgombro affumicato
  • circa 150 g di formaggio bianco (semigrasso o magro)
  • mezzo mazzo di prezzemolo e prezzemolo
  • sale, peperoncino, peperoncino, pepe
  • 1-2 cucchiai di formaggio naturale omogeneizzato

Preparazione:

Togliere lo sgombro dall’osso e triturarlo con una forchetta. Aggiungere il formaggio bianco e tritare con una forchetta. Aggiungere un cucchiaio di formaggio naturale omogeneizzato (a scelta yogurt naturale), mescolare. Cerchiamo di combinare formaggio e pesce in un’unica pasta. Tagliare i cetrioli a cubetti, tritare il prezzemolo, aggiungere entrambi gli ingredienti alla pasta. Aggiungere un altro cucchiaio di formaggio o yogurt, sale, pepe e pepe. Mescoliamo accuratamente.

Insalata di crauti, carote, mele con una nota piccante

Ingredienti:

  • 5 cetrioli in salamoia
  • 2 carote medie
  • pezzo di porro (parte bianca)
  • 1 mela
  • 1 peperoncino (fresco o in salamoia)
  • sale, zucchero (o xilitolo) a piacere
  • 1 cucchiaio di olio o olio

Preparazione:

Grattugiare cetrioli, carote e mele su una grattugia con occhi grandi. E’ ora di tagliare gli anelli. Tagliamo i peperoni finemente. Unire tutte le verdure, aggiungere olio o olio, condire con sale e zucchero (o xilitolo).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.