Bruciare i grassi – vademecum per dimagrire

Bruciare i grassi è un processo che si svolge a ritmi diversi, a seconda del grado di sovrappeso, delle caratteristiche individuali dell’organismo, ma soprattutto dal nostro comportamento in termini di dieta, attività fisica e integrazione. Vuoi conoscere le regole d’oro per stimolare la combustione dei grassi e per una riduzione di peso due o tre volte più veloce? Leggi il nostro vademecum per dimagrire!

1.Formazione brucia grassi

Ci sono molte opinioni contraddittorie riguardanti l’allenamento brucia grassi. Alcune persone consigliano gli esercizi cardio (aerobici), altri l’allenamento di forza, altri ancora sostengono che nulla può sostituire gli effetti che porta l’interval training. Si scopre che tutti hanno la loro ragione. Tutto dipende in che fase della perdita di peso ci troviamo e che tipo di attività e’ piu’ adatto per noi in un dato momento.

Ad esempio, una persona in grande sovrappeso che finora non ha praticato nessun tipo di sport e che ha iniziato a fare sessioni cardio di 40 minuti su un tapis roulant 4 volte alla settimana noterà una significativa e relativamente veloce perdita di grasso corporeo. D’altra parte, una persona con il sovrappeso minimo che si esercita in modo simile da due anni, non potra’ notare alcuna o solo una minima perdita di peso.

Se volete accelerare il più possibile la combustione dei grassi, dovreste essere sempre “aggiornati sulle condizioni del vostro corpo”. Il corpo umano si abitua rapidamente a una determinata forma di attività e con il tempo comincia a gestire l’energia con maggiore cautela. Vale la pena diversificare i vostri allenamenti e aumentare gradualmente il livello di sforzo. In questo modo si manterrà un alto tasso metabolico e il vostro dispendio energetico sarà abbastanza grande per il vostro corpo per raggiungere ogni volta le riserve di grasso.

Se sei un principiante, fai l’allenamento aerobico (es. jogging, aerobica, nuoto, bicicletta stazionaria, ecc.), fai pratica regolarmente, più volte alla settimana, per un minimo di 30 minuti, preferibilmente 45-60 minuti. Allenati ad un ritmo moderato, assicurando che la frequenza cardiaca oscilli tra il 60-70% della frequenza cardiaca massima. La frequenza cardiaca massima si calcola sottraendo dal 220 la propria età. Non è necessario esercitarsi con un cardiofrequenzimetro, ma ricordate che l’allenamento aerobico non può essere troppo intensivo, portando a totale dispnea, o troppo pigro e lento, che non porta nessun alzamento del battito cardiaco o aumento della sudorazione.

Se avete già avuto qualche esperienza con l’allenamento cardio e avete notato che non porta piu’ risultati sotto forma di perdita di peso regolare, vale la pena di introdurre allenamento di forza (ad esempio, allenamenti con manubri 2-3 volte a settimana), che coinvolgono fortemente i muscoli, portando ad un aumento del dispendio energetico. È inoltre possibile introdurre gli esercizi interval training, che sono molto efficaci e aumentano il metabolismo e stimolano la riduzione dei grassi. Interval training (HIIT) può essere applicato a qualsiasi disciplina, conta la sua intensità e cambiamenti di velocita’ (si basa sull’alteranza ad intensità maggiore e minore).

Gli esercizi per bruciare i grassi possono essere eseguiti in diversi cicli e discipline, la cosa più importante è adattarli alle proprie capacità fisiche e, man mano che il corpo si abitua all’allenamento, aumentare l’intensità. Vale anche la pena ricordare di introdurre una dieta di supporto per una veloce riduzione dei grassi, di cui leggerete più avanti in questo articolo.

2. Dieta brucia grassi

La prima regola di una dieta che brucia grassi è quello di ridurre significativamente i carboidrati semplici. Ma non confondere la riduzione con l’eliminazione totale. Una determinata quantità di carboidrati semplici è necessaria per il corretto funzionamento dell’organismo, perché sono un carburante per il nostro cervello o per i muscoli.

È importante rinunciare ai carboidrati più dannosi e nocivi, nascosti sotto forma di dolci, patatine, piatti pronti, fast food (che contengono inoltre molti grassi malsani), bevande gassate. Una fonte migliore di carboidrati sarà la frutta, spremute o dolci dietetici preparati in casa.

In una dieta per una rapida combustione dei grassi, vale la pena di dare il primato alla proteina che accelera il metabolismo e che, per essere digerita, ha bisogno di maggiori spese energetiche sostenute dall’organismo. Perfetti: ricotta, kefir, yogurt naturali, latticello, uova, carne magra di pollame, filetto, pesce.

Se sei impegnato in una combustione intensiva dei grassi corporei, non dimenticare di includere quotidianamente nel tuo menu prodotti a base di fibre (verdura, frutta, pane integrale, semole, riso integrale, fiocchi di cereali, crusca, cereali, semi, semi di lino). La fibra alimentare migliora il metabolismo e processi digestivi, aumenta la sensazione di sazietà e previene i salti di zucchero nel sangue, cosi previene gli attacchi di fame e assunzione delle calorie extra

Un’altra cosa importante – mentre si segue una dieta per brucia grassi, non rinunciare completamente ai grassi. Essi sono necessari per l’organismo, ma vale la pena di moderare le loro quantità e scegliere solo le varianti più sane, come ad esempio: olio di buona qualità e olio di colza, olio di cocco, olio di lino, noci, mandorle.

Vedi quali prodotti favoriscono in modo particolare la perdita di peso:

  • Peperoncini – interi o in polvere, dovrebbero essere sempre inclusi nel menu. Contengono la capsaicina e sono il vincitore indiscusso tra i termogenici naturali. Aumentano la temperatura corporea e con essa intensificano i processi metabolici, portando così alla bruciatura più intensa di grassi da parte del corpo.
  • Cannella – come il peperoncino, ha proprietà termogeniche e aumenta il tasso metabolico. Il vantaggio della cannella è insuperabile, gusto intrigante e versatilità d’uso. Si adatta perfettamente sia con piatti dolci che piccanti. Usandolo spesso in cucina, si combatte continuamente contro il grassi!
  • Tè verde – grazie alle catechine e ai polifenoli aiuta a ridurre l’assorbimento dei grassi provenienti da cibo, sostiene attivamente il metabolismo e aumenta il processo brucia grassi.
  • Curcuma – questa spezia orientale ha un incredibile potenziale dimagrante. Influenza la digestione (supporta la produzione dei succhi digestivi), migliora il metabolismo e, soprattutto, previene la formazione di nuove cellule adipose e attiva il processo di riduzione delle riserve di grasso.
  • Aceto di sidro di mele – può diventare un forte supporto nel processo di riduzione del tessuto adiposo. Contiene grandi quantità di sostanze preziose per il nostro sistema digestivo: pectine, batteri benefici, acidi organici ed enzimi. Stimola la produzione dei succhi digestivi, facilita la digestione di carboidrati e grassi. Inoltre, pulisce il corpo dalle tossine, stimola il metabolismo, aiuta ad abbassare i livelli di zucchero nel sangue e aumenta il senso di sazietà. Ci fa consumare meno calorie e ridurre di grasso più velocemente.
  • Pompelmi – vale la pena di mangiali spesso. Sono eccezionalmente sani, contengono poche calorie e sono una grande rimedio per l’appetito eccessivo. Disintossicano il corpo, accelerano il metabolismo e aiutano a bruciare i grassi.

Capsule e compresse brucia grassi

Sapete già come alimentarvi e come allenarvi per intensificare i processi metabolici e accelerare la bruciatura dei grassi. C’è ancora un terzo fattore molto importante, cioè l’integrazione, grazie al quale gli effetti dimagranti si noteranno più rapidamente,. Secondo le persone che usano le capsule e compresse supportanti la riduzione del peso, la soluzione migliore sono i brucia grassi multi-componente, che sono una composizione di sostanze dalle proprieta’ termogeniche e frenanti l’appetito.

Ad esempio, uno dei più popolari integratori alimentari per la perdita di peso – Piperinox, contiene 5 termogenici: piperina, estratto di arancia amara, zenzero, pepe di cayenna e guaranà. Vi e’ contenuto anche il cromo, affidabile nella riduzione dell’appetito. Questi due gruppi di ingredienti contenuti in un unico prodotto, comportano molti benefici – i bloccafame ci fanno tenere sotto controllo una dieta ipocalorica, e termogenici intensificano il processo di decomposizione del tessuto adiposo.

Vale la pena leggere: Classificazione bruciatori di grasso

Bruciare i grassi – vademecum per dimagrire
Rate this post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.